Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.

Continuando la navigazione si considera accettato tale uso in accordo con la nostra cookie policy. Per saperne di piu'

Accetto
 
                 
   
 
  Eventi

Magisketch Revisited
Salone del Mobile, 7-12 giugno 2022

Vico Magistretti diceva: “Io faccio pochissimi disegni, oppure faccio schizzi sul retro delle buste”.

Dal 7 al 12 giugno, per il Salone del Mobile 2022, la Fondazione Vico Magistretti presenta il contest Magisketch Revisited.

Vieni a visitare lo studio museo e la sua mostra Magistretti Revisited, trova lo scorcio o il dettaglio preferito, mettiti comod* e prova a ridisegnarlo - come faceva Vico - su una busta, un invito, una cartolina, un biglietto del tram, un foglio di giornale o qualsiasi altro supporto insolito.
I disegni sui supporti più improbabili e bizzarri, quelli più originali e divertenti saranno esposti in studio museo fino al termine della mostra (dicembre 2022). Il migliore di tutti, a insindacabile giudizio del Comitato Scientifico della Fondazione, sarà invece premiato con 3 poster dalla collezione di Vico.

Come si partecipa:
vieni a visitare la mostra Magistretti Revisited dal 7 al 12 giugno (per il Salone del Mobile la Fondazione è aperta tutti i giorni dalle 11 alle 20 con ingresso gratuito e senza prenotazione), porta con te il tuo supporto improbabile e mettiti a disegnare. Puoi lasciare direttamente il disegno dopo la visita oppure inviarlo per mail nei giorni successivi.

La giuria:
il Comitato Scientifico della Fondazione Magistretti: Matilde Cassani, Gabriele Neri e Luca Poncellini

Il premio:
per il vincitore in palio 3 poster dalla collezione di Magistretti.
I disegni sui supporti più improbabili e bizzarri, quelli più originali e divertenti saranno esposti in studio museo fino al termine della mostra.

Durante il Salone del Mobile, dal 7 al 12 giugno 2022, Magistretti Revisited è aperta tutti i giorni dalle 11 alle 20, ingresso gratuito senza prenotazione.

FaLang translation system by Faboba